Come si può curare l’acne?

Come si può curare l’acne?

L’acne è un vero problema, soprattutto per gli adolescenti e per chi ha una pelle sensibile, spesso soggetta ad imperfezioni. Ci sono diversi metodi per curarla, ma è molto importante anche curare la pulizia del viso, usando detergenti adatti.

Prodotti specifici e naturali

In farmacia o in erboristeria è possibile reperire diverse creme specifiche, per eliminare l’acne, ma alcuni preferiscono optare per dei rimedi del tutto naturali. Ad esempio, si può preparare un decotto di bardana, bollendo 150 grammi delle radici fresche di questa pianta in un litro di acqua, per una ventina di minuti. Con dell’ovatta, imbevuta di questo decotto, si devono i punti dell’acne ancora aperti. Questa operazione va ripetuta due volte al giorno.

Un altro decotto da poter preparare, è  quello di saponaria. Si fanno bollire ottanta grammi delle radici essiccate di questa pianta in un litro d’acqua, per circa dieci o dodici minuti, e vi si deterge il viso al mattino e alla sera.

La lavanda è una pianta dalle molteplici proprietà, e con essa si può preparare una lozione antiacne, lasciandone in infusione sessanta fiori essiccati in un litro di acqua molto calda, da far riposare fino a che non si raffredda del tutto.

Alimenti e tisane

Oltre da applicare esternamente, alcune tisane preparate con le piante sono ottime anche da bere, per risolvere questo problema. Con l’achillea, ad esempio, si può ottenere un infuso, mettendo venti grammi di fiori e foglie secche in acqua calda, per dieci minuti. Se ne devono bere tre tazze al giorno, tra i pasti principali, di cui una a digiuno.

Per mantenere in uno buono stato la pelle, è importante fare una dieta sana ed equilibrata, ricca di frutta, verdure e cibi integrali, evitando i cosiddetti “cibi spazzatura”. Nella lotta contro l’acne, i cibi più indicati sono:

  • l’avena, che stimola il metabolismo, eliminando le scorie;

  • l’olio di cartamo, che mantiene l’integrità delle cellule, grazie alla vitamina E;

  • il cetriolo, dalle proprietà rinfrescanti e depurative;

  • la carota, che rinnova e protegge la pelle;

  • i mirtilli, utili alla microcircolazione cutanea;

  • il limone, capace di mantenere giovani le cellule dell’epidermide, ha delle azioni depurative, antisettiche ed antibatteriche;

  • il siero del latte, in grado di regolare la flora intestinale;

  • il lievito, che è un ottimo disintossicante per il fegato.

Non mancano nemmeno dei trattamenti medici estetici per eliminare l’acne, come la laserterapia o il peeling chimico, ma prima di ricorrere ad uno di essi è bene provare i rimedi sopracitati, e consultare il proprio medico.

Lascia un commento