Conviene prendere un prestito per comprare l’auto nuova?

Conviene prendere un prestito per comprare l’auto nuova?

In alcuni casi, comprare un auto nuova è una necessità, ma viene da chiedersi quanto sia conveniente, soprattutto se per acquistare si ha bisogno di un prestito. Si deve tenere presente che l’acquisto di un veicolo, comporta anche delle spese assicurative, per non parlare di quelle della benzina e della manutenzione.

Cosa fare

La prima cosa da fare è consultare il concessionario a cui ci si intende rivolgere per comprare la macchina. Delle imprese automobilistiche, infatti, sono disposte a concedere un prestito, in collaborazione anche con alcune banche, concedendolo più facilmente rispetto ad altri enti di finanziamento.

A prescindere da chi ci si rivolge per il prestito, comunque, bisogna considerare attentamente le proprie disponibilità, valutando i canoni e i tassi d’interesse. Di solito, quale sia il motivo del prestito, si deve portare offrire una qualche garanzia, esibendo dei documenti relativi ad essa.

I prestiti di questo genere, possono essere di due tipi:

  • personali, ovvero con un piano finanziario prestabilito;

  • finalizzati, pagati a rate.

Si possono ottenere anche dei prestiti on-line, di gran lunga più veloci ed accessibili, ma bisogna fare attenzione a chi li si richiede

Chi desidera acquistare un veicolo ecologico, deve sapere che nel 2016 sono stati istituiti degli incentivi per chi acquista auto elettriche, non solo riducendo il costo del veicolo, ma anche quelli delle loro ricariche, diminuendo anche l’IVA dal ventidue fino al dieci per cento.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Non esistono dei veri e propri pro e contro, nell’acquistare un auto con un prestito. Ci sono delle tipologie di finanziamento che sono vantaggiose rispetto ad altre, il che dipende da dei fattori del tutto soggettivi.

Ad esempio, un prestito come il leasing, permette di erogare i pagamenti mensilmente, senza versare un acconto o un deposito, ma è anche vero che si è responsabili del veicolo e della sua manutenzione fino al suo acquisto definitivo o alla sua restituzione.

La convenienza dipende anche dalla necessità che si ha di possedere una macchina, tenendo presente che non c’è solo il costo della vettura da prendere in considerazione. A volte, può risultare più vantaggioso noleggiarla che indebitarsi per acquistarla.

In conclusione, non c’è una vera ragione per cui il prestito per l’acquisto di un auto sia conveniente o meno, così come non c’è una tipologia di prestito che sia meglio di un altra. Lo si può decidere solo in base alle proprie necessità e al proprio budget.

Lascia un commento