Dove dormire in una casa sull’albero in Italia

Dove dormire in una casa sull’albero in Italia

Una casa sull’albero può far pensare alla propria infanzia, a qualcosa che si faceva da bambini, ma dormire in una costruzione del genere è un’esperienza che si può fare anche da adulti, sapendo dove andare.

Case sull’albero in Italia

Delle case sugli alberi, in Italia, è possibile trovarli in numerosi agriturismi ed alberghi situati in campagna o in altri ambienti naturali. Tra questi, si possono elencare:

  • nel parco del Meisters Hotel Irma, al centro del Merano, in cui si può trovare una struttura elevata dai cinque ai dieci metri di altezza, chiamata “Suite Albero”;

  • il Caravan Park Sexten, in provincia di Bolzano, che è un vero e proprio rifugio posto su un albero, a trentacinque metri di altezza;

  • il Treehouse Village, nel Parco Naturale delle Dolomiti Friuliane (Pordenone), che si tratta di un vero e proprio villaggio tra gli alberi;

  • la casa sull’albero di Toulipier, all’interno del Giardino dei semplici di Manta, a Cuneo, circondata da querce ed aceri;

  • il Ciabot Rosso, a Cherasco (Cuneo), che offre una casa sull’albero, con una camera matrimoniale, la cui vista si affaccia sulle Langhe;

  • nella tenuta di Montegrande, a San Salvatore di Monferrato (Alessandria);

  • l’Agriturismo Biologico Laperegina, situato nel parco nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Langa;

  • la Treehouse Berthel, a Firenze, dotata di due posti letto, di riscaldamento e di una cucina;

  • la suite Nido, dell’Agriturismo Nuova Fattoria, che si trova a cinque chilometri da Latina;

  • la Piantata, un Bed&Breakfast ad Arlena di Castro, in provincia di Viterbo, completamente immerso nel verde.

Queste sono solo alcune delle case dell’albero che si possono trovare in Italia, dotate di diversi comfort, ma ce ne sono molte altre e per trovare quella giusta, si può tranquillamente visitare diversi siti internet.

Gli ecovillaggi

In Italia esistono diversi ecovillaggi, ovvero delle piccole società fondate sull’idea di vivere insieme, immersi nella natura, producendo dei prodotti del tutto biologici. Molte di queste comunità, possono ospitare persone venute da fuori, e offrire molte attività.

Non è insolito che questi ecovillaggi si costruiscano delle case sull’albero, non solo per farvi soggiornare i turisti, ma per creare una vera e propria casa in cui vivere, seguendo i principi della bioedilizia, ma cercando anche di dotarle dei comfort necessari, senza danneggiare l’albero sui quali vengono costruite.

Ci sono persone che scelgono di vivere in case sugli alberi, quindi, perché non provare a farlo per una notte? Di sicuro non è un’esperienza che si fa tutti i giorni.

Lascia un commento